Cronaca
I Dem presentano la squadra per le Provinciali a sostegno di Rita Livio Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

alt A Villa Gallia l’appuntamento ufficiale
(a.cam.) «Una squadra che si metterà al servizio degli amministratori locali e lavorerà sui problemi concreti, senza voli pindarici, consapevole del fatto che le Province stanno attraversando una fase transitoria».
Maria Rita Livio, la candidata presidente della lista “Verso una nuova provincia” che raggruppa esponenti del Partito Democratico, del Psi, di Sel, dell’Ncd e di altre liste civiche del territorio, ha presentato ufficialmente nel primo pomeriggio di ieri il gruppo in corsa

 
 
Università: da lunedì la Settimana dell’accoglienza Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

Per le matricole dell'Insubria
Partecipare a un programma radiofonico, a un corso di primo soccorso, all’open day di pilates e zumba, assistere a uno spettacolo teatrale, ma soprattutto visitare laboratori e aule, incontrare docenti, sostenere la prova di verifica della preparazione iniziale: sono alcune delle iniziative in programma per la prima edizione della Settimana dell’accoglienza all’Università dell’Insubria.

 
 
Chiusa per lavori via Lambertenghi Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

DOPODOMANI IN CITTA'
A Como via Lambertenghi, nel tratto da via Volta a via Diaz, verrà chiusa per lavori lunedì 22 settembre. L’intervento, eseguito per conto del Comune di Como, riguarda la sostituzione di un pozzetto. Tempo permettendo, sempre lunedì, verranno eseguiti interventi di manutenzione straordinaria alla pavimentazione in via Carducci e in via Grimoldi. In questo caso i lavori, che riguardano solo alcuni tratti delle vie, non comporteranno alcuna chiusura.


 
 
Auto contro l’albero, ferita una donna Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

IN VIA CANTURINA
Una donna di 73 anni ha perso il controllo della sua auto ieri sera attorno alle 20 sulla Canturina, in località Trecallo. Il veicolo è finito fuoristrada, contro un albero (foto Fkd). La donna ha riportato lesioni non gravi.

 
 
Incendio alla piazzola ecologica Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

VERTEMATE
(l.o.) Incendio a Vertemate con Minoprio, l’altra sera, alla piazzola ecologica di via del Rì. Le fiamme hanno avvolto un cassone pieno di rifiuti. Ancora in fase di definizione le cause anche se, al momento, i carabinieri della compagnia di Cantù non escludono alcuna pista. Le fiamme sono divampate attorno alle 22.30. La piazzola è stata raggiunta da due mezzi dei Vigili del fuoco, partiti da Cantù e da Appiano Gentile. L’intervento ha richiesto un’ora di lavoro da parte dei pompieri.

 
 
Fondazione Minoprio, mercoledì apre anche la sede milanese Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

Mercoledì alle 14.30, sarà inaugurata la sede milanese di Fondazione Minoprio che ospiterà il corso Its per la formazione della nuova figura di Tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione, la commercializzazione e il marketing delle produzioni agroalimentari (commercio estero).

 
 
Lunedì partono le cinque installazioni Stampa
Sabato 20 Settembre 2014

ORTICOLARIO
Prenderanno il via lunedì 22 settembre i lavori per l’allestimento delle 5 installazioni di giardini selezionate per il progetto “Oltre i confini” di Orticolario. Coinvolte alcune zone di Como e la riva a Cernobbio. I giardini verranno inaugurati venerdì 26.

 
 
Il centrodestra avrà sicuramente un suo candidato Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

Villa Saporiti
Forza Italia e Lega rompono gli indugi e decidono di candidare comunque il sindaco di Pusiano, Andrea Maspero, alla presidenza della Provincia.
La conferma è giunta ieri dal coordinatore lariano di Forza Italia, Alessandro Fermi.
«A questo punto ci giochiamo tutta intera la partita», dice Fermi. Che ieri ha ufficializzato anche l’inserimento nella lista azzurra di Enrico Cenetiempo, consigliere comunale a Como del gruppo Ncd.
Si certifica in questo modo la spaccatura interna al

 
 
Via Parini, la maggioranza rivendica la vittoria Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

alt Ieri la riunione delle associazioni apparentate
Claudio Casartelli: «Ci prendiamo l’onere di fare le proposte per la governance»
Il primo scossone in Camera di Commercio è arrivato. Puntuale. E in qualche modo atteso.
Le associazioni d’impresa che alcuni mesi fa si erano apparentate in vista della ripartizione dei seggi nel consiglio camerale, si sono riunite ieri per la prima volta per discutere la strategia da adottare in vista dell’insediamento del nuovo parlamentino di via Parini.
Per la prima volta - e questa è una novità assoluta - l’apparentamento si è trasformato in una vera e propria alleanza politica.

 
 
Bandiera italiana sul collo ma prodotti in Cina: giubbotti sequestrati Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

altA Como-Brogeda  Oltre 8mila capi destinati al mercato nazionale
Sul bordo del collo faceva bella mostra una bandiera italiana. Eppure i giubbotti, nonostante l’ingannevole indicazione, arrivavano dalla Cina, prodotti a 73 centesimi l’uno. Facile immaginare l’ampio utile su ogni capo di abbigliamento venduto, anche perché il “passaggio” dall’Inghilterra prima di tentare l’ingresso in Italia, aveva portato ad un aumento del prezzo solo di pochi centesimi.
Ma la merce - 252 cartoni contenenti 8.060 giubbini - è invece finita nelle mani della guardia di finanza che l’ha posta sotto sequestro.

 
 
«È stato lui ad attaccarmi. Poi io ho preso le forbici» Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

Il dj accusato di tentato omicidio
(m.pv.) «Ero già in macchina. Mi ha raggiunto, preso per il collo e tirato fuori dall’auto. A quel punto ho impugnato la prima cosa che ho trovato (una forbice da elettricista, ndr) e mi sono difeso». Sarebbero queste le dichiarazioni del dj di Carlazzo - 31 anni - arrestato dai carabinieri di Porlezza con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di un 32enne ancora in ospedale. Il fatto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica all’esterno di un locale di Carlazzo. Ieri al Bassone c’è

 
 
Aggredito, picchiato e rapinato nella notte in piazza Camerlata Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

altUn 49enne residente nel quartiere è finito al Sant’Anna. Caccia aperta a un uomo e una donna
Aggredito, picchiato e rapinato in piazza Camerlata un’ora prima della mezzanotte di mercoledì.
È la brutta avventura capitata ad un 49enne italiano che abita proprio nel popoloso quartiere cittadino. L’uomo è finito al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia per farsi medicare, poi dimesso con una prognosi di 8 giorni. L’episodio di violenza è avvenuto tra le 22.30 e le 23. L’uomo, da quanto è stato possibile ricostruire, si trovava nei pressi delle

 
 
Tentato furto al ristorante giapponese Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

Due arresti a Luisago
In manette per il tentato furto a un ristorante giapponese di Luisago, in via Risorgimento. Nella notte tra mercoledì e giovedì i carabinieri della stazione di Fino Mornasco hanno sorpreso in azione due persone - un italiano di 30 anni, nato a Crotone, e un ucraino di 34 anni, entrambi residenti a Brugherio - mentre stavano cercando di entrare nel ristorante dalla porta principale utilizzando delle mazze. Sono stati scoperti e arrestati.

 
 
Paratie, il consigliere di 5 Stelle scrive una preghiera laica Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

1paratie2Luca Ceruti e la sua "Rain Blues": "Vogliamo le scuse"

Mancava nell'ampia letteratura sulle paratie un componimento in versi. Ha colmato questa lacuna il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Luca Ceruti, con la sua "Rain Blues" (Preghiera laica ai nostri attuali e trascorsi amministratori). Ceruti scrive: "Dopo un anno trascorso praticamente sempre “a mollo” il salvifico cantiere delle paratie si è dimostrato per quel che è: un’occasione di speculare con soldi dei cittadini, senza una benché minima consistenza di utilità tecnica e scientifica".

 
 
Colori e filigrana contro i falsari, presentati i nuovi 10 euro Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

altBankitalia Ogni anno in Italia vengono sequestrati 70mila pezzi contraffatti. Attualmente in Europa circolano 15 miliardi di banconote della moneta unica
Martedì prossimo la sede comasca di piazza Boldoni sarà aperta no-stop per soddisfare le richieste
(a.cam.) Il restyling della moneta unica europea prosegue e, dopo le nuove banconote da 5 euro, introdotte lo scorso anno, la prossima settimana toccherà al taglio da 10.
Il giorno del debutto del secondo biglietto della “serie Europa” è fissato per martedì 23 settembre. La filiale di Como della Banca d’Italia sarà aperta dalle 8.15 alle 20 - no stop - per chi volesse toccare con mano o richiedere gli innovativi pezzi da 10 euro.
Il nuovo volto dell’euro è stato presentato ieri

 
 
Rapina in A4: arrestato un marianese 40enne Stampa
Venerdì 19 Settembre 2014

L’assalto fruttò 130mila euro
Per la polizia stradale di Bergamo sarebbero i rapinatori in azione lo scorso 23 febbraio alla barriera di Milano Est dell’autostrada A4. Un colpo, andato in scena con fucili a canne mozze e pistole, che fruttò 13mila euro.

 
 
Sentenza ribaltata: assolto il brigadiere Miccoli Stampa
Giovedì 18 Settembre 2014

altIn Appello: «Il fatto non sussiste» per tutti capi di imputazione
(m.pv.) Assolto perché «il fatto non sussiste». I giudici dell’Appello di Milano hanno ribaltato completamente la sentenza di primo grado a carico del brigadiere della guardia di finanza Michele Miccoli, finito a processo con le accuse di concussione per induzione, falso e calunnia. Vicenda che si svolse nei mesi in cui il militare era aggregato alla sezione di polizia giudiziaria della Procura di Como.
Miccoli in primo grado era stato condannato a 3 anni e 4 mesi, più l’interdizione

 
 
Braccio di ferro sulla visita per l’abilitazione al porto d’armi. In aula finisce il medico Stampa
Giovedì 18 Settembre 2014

altIn tribunale.  Processo rinviato a febbraio
(m.pv.) In aula per una controversia nata dalla visita medica per ottenere la licenza per il porto d’armi. Si è aperta ieri mattina, al palazzo di giustizia di Como, l’udienza che vede come imputato un medico della Questura lariana.

 
 
Bruciano uno scivolo per bambini Stampa
Giovedì 18 Settembre 2014

AI GIARDINETTI DI VIA ANZANI
Un incendio doloso ai giardinetti di via Anzani e uno scivolo per bambini bruciato. Ieri mattina, a seguito della segnalazione di alcuni residenti, pompieri e agenti della polizia locale sono intervenuti in via Anzani. Al momento non è ancora stato possibile identificare gli autori, ma le indagini da parte del reparto operativo della locale sono in corso. Duro il commento del sindaco di Como, Mario Lucini: «È un fatto estremamente grave. Da tempo raccogliamo le lamentele dei residenti su un utilizzo sconsiderato di questi giardini e il problema è stato segnalato a polizia e Questura per aumentare i controlli. Le segnalazioni dei cittadini sono fondamentali per individuare i colpevoli».

 

 
 
L’ultimo saluto all’ex presidente di Fidicomtur Stampa
Mercoledì 17 Settembre 2014

Raffaele Bernasconi
(p.an.) Il mondo del commercio e dell’imprenditoria lariana ha dato il suo ultimo saluto lunedì pomeriggio nella chiesa del Crocifisso a Como al ragioniere Raffaele Bernasconi, dirigente d’azienda e stimato collaboratore della Caffè Milani. Come il fratello Felice, che era stato sindaco di Como, oltre che imprenditore e per decenni presidente della Confcommercio, anche Raffaele Bernasconi ha avuto una lunga carriera nell’associazionismo.

 
 
Auto si ribalta sull'AutoLaghi: conducente illeso Stampa
Mercoledì 17 Settembre 2014

1autoa9Un automobilista di 45 anni deve probabilmente la vita al “guscio” della sua auto. Poteva essere ben più pesante infatti il bilancio di un incidente avvenuto ieri pomeriggio attorno alle 17.30 sull’Autolaghi. La Smart, condotta da un uomo viaggiava in direzione Como, tra Lomazzo e Fino Mornasco, quando il conducente ha perso il controllo del veicolo che si è ribaltato.

 
 
Morto Mario Frigerio, il testimone che incastrò Rosa e Olindo Stampa
Mercoledì 17 Settembre 2014

alt

La strage di Erba.  Nella corte di via Diaz perse la moglie Valeria Cherubini. Oggi a Montorfano i funerali
Indimenticabile il suo dito puntato in aula contro la gabbia dei coniugi Romano
Un male incurabile l’aveva colpito da tempo. Da mesi lottava contro la malattia in un letto d’ospedale, prima al Sant’Anna poi alla Ca’ Prina di Erba. Questa volta però Mario Frigerio non è riuscito a sfuggire alla morte, come invece fece la sera dell’11 dicembre 2006. Quando rimase per terra con la gola tagliata, ma con un difetto congenito della carotide che gli permise di sopravvivere alla strage di Erba. Da quella notte degli orrori, per tutti era il “supertestimone”, l’uomo che in una udienza indimenticabile, puntando il dito contro la gabbia in cui erano rinchiusi Rosa Bazzi e Olindo Romano, li accusò del quadruplice omicidio avvenuto in via Diaz.

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 16

editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale