Cronaca
Napoleona dimezzata per 7 giorni Stampa
Sabato 23 Agosto 2014

Dal 25 agosto
Lunedì 25 agosto riprenderanno i lavori in Napoleona per la sostituzione di un tratto della tombinatura. Il cantiere - che proseguirà per almeno 7 giorni lavorativi, tempo permettendo - comporterà la chiusura del marciapiede e di parte della corsia stradale nel tratto tra via Rimoldi e l’ingresso dell’ospedale Sant’Anna.

 
 
Brucia i libri dei canti della chiesa: «Non aiutate abbastanza l’Ucraina» Stampa
Venerdì 22 Agosto 2014

alt Ieri mattina a San Rocco
«La Chiesa non aiuta l’Ucraina». Gridando questa frase una signora originaria dello stato dell’Est ha fatto irruzione all’interno della chiesa di San Rocco in fondo alla Napoleona, ha preso tutti i libri dei canti presenti tra i banchi ed è uscita all’esterno per bruciarli.
Un rogo acceso nei pressi di un albero che ha finito con il richiamare l’attenzione di un uomo che ha allertato i soccorsi.

 
 
Si fingono infermiere ma sono ladre Stampa
Venerdì 22 Agosto 2014

Agenti in azione in via Volta a Como
Arrestate due donne, una minorenne e una incinta
Sorprese dai residenti e incastrate dagli agenti delle volanti. È accaduto a due ladre d’appartamento, in azione nella serata di mercoledì in via Volta a Como, a pochi passi dalla casa avita del celebre scienziato lariano.

 
 
Fulmine sulla centralina: fiamme in casa Stampa
Venerdì 22 Agosto 2014

A Carlazzo
Paura nella serata di mercoledì a Gottro, una frazione di Carlazzo. Un fulmine ha infatti colpito, nel pieno dell’ennesimo temporale estivo, una centralina che ha poi causato un corto circuito. Fumo denso ha saturato l’abitazione di una signora che è poi stata messa in salvo dai soccorritori.

 
 
Gravidanza serena all’ospedale Valduce con un nuovo servizio per le future mamme Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altParte il “Booking ostetrico”
Una gravidanza il più possibile serena e sotto controllo. Nella consapevolezza che una buona comunicazione tra la donna e i professionisti sanitari è garanzia di dolce attesa felice, insieme con la necessità di un’informazione sostenuta da evidenze scientifiche.
Sono gli obiettivi dell’iniziativa “Booking ostetrico” dell’ospedale Valduce di Como. Un nuovo servizio dedicato alle donne che hanno scelto di rivolgersi all’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia della struttura.

 
 
Indagine sulla droga a Gioia Tauro. Sigilli a un distributore di Bulgaro Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altDalla Calabria al Lario
(m.pv.) Sigilli ad un distributore di Bulgarograsso, lungo la Provinciale. La pompa di benzina rientrerebbe tra i beni di un uomo di 37 anni (e del suo socio di 41) originari della piana di Gioia Tauro e finiti nei guai nelle scorse settimane per una vicenda legata alla cocaina. Secondo la guardia di finanza di Reggio Calabria, infatti, avrebbero fatto parte di una associazione dedita all’importazione della cocaina in ingenti quantitativi.

 
 
Litiga con i genitori a Bellagio, lo ritrovano in piazza Duomo Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altIl protagonista è un 19enne francese in vacanza sul Lario
Ha litigato con i genitori mentre, martedì sera, era seduto al tavolo di un ristorante di Bellagio.
Quindi si è alzato, ha salutato tutti e se ne è andato: «Me ne torno in Francia da solo». Al momento sembrava una “sparata”, ma quando di un 19enne transalpino in vacanza sul Lario non si è più avuta notizia, padre e madre si sono preoccupati chiedendo aiuto al ristoratore che a sua volta ha allertato i carabinieri.
È iniziata così una lunga caccia all’uomo che è proseguita tutta la notte, sulle tracce di quel ragazzo che risultava disperso.

 
 
Schianto e l’auto si ribalta. Paura a Lomazzo per un bambino di 11 mesi. E’ miracolosamente illeso Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

alt Ieri mattina
Scontro tra due auto, ieri mattina, a Lomazzo, sulla strada che porta a Cirimido.
Coinvolto nell’incidente anche un bambino di appena 11 mesi, a bordo della macchina guidata dalla mamma.
Per lui tanto spavento ma, per fortuna, nessuna conseguenza.
In condizioni serie invece la mamma, una giovane di 27 anni che risiede con la famiglia a Fenegrò.
Coinvolto nell’incidente anche un anziano di 93 anni residente in paese a una manciata di metri dal luogo dell’incidente. In stato di shock l’uomo è rimasto comunque illeso. 

 
 
Auto svizzera bruciata: è caccia al proprietario Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

Nell'Olgiatese
(m.pv.) Incendio dai contorni ancora tutti da capire a Valmorea, in una zona boschiva di via Monte Rosa. Un’auto con targa Canton Ticino è stata rinvenuta completamente bruciata. Il proprietario non aveva denunciato il furto, ma a bordo del mezzo non c’erano nemmeno documenti.

 
 
Consulenza sulla mente del matricida, primo incontro in carcere Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altLa Procura ha affidato l’incarico al professore che analizzò Stefania Albertani e Alberto Arrighi
La Procura di Como - pubblico ministero Massimo Astori - ha affidato l’incarico per studiare lo stato mentale di Marcello Suriano. Come era stato anticipato nelle ore immediatamente successive all’omicidio di Carugo - il 22enne strangolò la madre, Mariangela Moiola, al termine di una lite - gli inquirenti vogliono dunque vederci chiaro sulla capacità di intendere e di volere del ragazzo.

 
 
Expo 2015 senza pista per elicotteri. Sfuma un affare da 500mila clienti Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altPasticci all’italiana
Se ne parlò ai tempi della giunta Moratti, poi il nulla. E ormai manca poco
Il conto alla rovescia segna -253 giorni. E poi, dal 1° maggio dell’anno prossimo, scatterà l’era di Expo Milano 2015. L’esposizione universale – della durata di sei mesi – attirerà, in base alle prime stime, 22 milioni di visitatori.
All’ombra della Madonnina giungeranno i più influenti protagonisti dell’economia e della finanza del pianeta. Chiamati a osservare, studiare e possibilmente investire sulle potenzialità del “sistema Italia”.
Purtroppo, però, a questo eccezionale evento proiettato nel futuro dell’umanità si potrà accedere in un solo modo: via terra.

 
 
Il rombo delle Harley per l’ultimo saluto al centauro Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

altLa tragedia di giovedì scorso. Monsignor Carlo Calori: «Il mistero della morte è di difficile comprensione, quando è così improvvisa. Uno strappo che lacera»
Tanti amici ieri in San Fedele si sono stretti attorno ai familiari del 51enne Fabrizio Chiellini
(f.bar.) «Ciao, semplicemente ciao». Questo lo straziante messaggio in musica che ha accompagnato l’uscita – dalla basilica di San Fedele – della bara del povero Fabrizio Chiellini. Lo sfortunato centauro 51enne tragicamente scomparso lo scorso 14 agosto in un incidente in via Pasquale Paoli.
Ieri mattina si sono svolti i funerali. Tanti gli amici che si sono voluti stringere attorno al dolore della compagna, dei tre figli e dei parenti. La partenza del carro funebre è infine stata accompagnata da un altro saluto particolare. Due amici, in lacrime, hanno acceso le Harley Davidson parcheggiate fuori dalla chiesa per salutare, con il rombo dei motori, il compagno di tante giornate e avventure trascorse insieme.

 
 
Incendio nel fienile: salvati gli asinelli Stampa
Giovedì 21 Agosto 2014

A Blessagno
Incendio nella serata di martedì a Blessagno, in Valle Intelvi. A bruciare è stato un fienile in cui si trovavano anche un paio di asini. Ben quattro i mezzi che sono stati inviati sul posto dai vigili del fuoco, che hanno dovuto lavorare a lungo per domare le fiamme.

 
 
«Via la Ztl». Il 26 agosto l’attacco finale Stampa
Mercoledì 20 Agosto 2014

altViabilità e polemiche
Il comitato civico ci riprova ricorrendo al Consiglio di Stato
Il 26 agosto si consumerà l’estremo tentativo di cancellare - o almeno rimodellare radicalmente - la nuova Ztl realizzata dal Comune di Como in centro città. A portare l’ultimo attacco all’allargamento della zona pedonale sarà tecnicamente l’avvocato comasco Mario Lavatelli, anche presidente dell’Associazione civica utenti della strada. Il legale rappresenterà ai giudici del Consiglio di Stato le ragioni portate avanti tra l’inverno e la primavera scorsi dal comitato anti-Ztl. Ossia il movimento fondato in prima battuta dal capogruppo di Adesso Como a Palazzo Cernezzi, Alessandro Rapinese, e poi passato sotto la gestione dell’imprenditrice Ornella Gambarotto e di un nutrito gruppo di residenti e commercianti del centro storico. Molti ricorderanno le numerose manifestazioni di piazza del comitato “Como di tutti”, tra cui la più scenografica fu il corteo per le vie della città murata illuminate da lumini funebri.

 
 
Attacco elvetico alla nostra sanità ma c’è chi poi si cura in Italia Stampa
Mercoledì 20 Agosto 2014

altIl referendum sulla cassa malati
E in Ticino i neonati a rischio sono trasferiti nella Svizzera interna
(f.bar.) Il sistema sanitario lombardo è più affidabile di un forziere svizzero. Tanto che diversi cittadini rossocrociati si sono rivolti, in passato, alle strutture sanitarie regionali. A partire dall’ospedale Sant’Anna di Como.
Non si parla di cifre travolgenti, ma, in ogni caso, di dati che indicano come, anche oltreconfine, si scelga l’Italia come luogo dove farsi curare.
Sono queste le prime considerazioni emerse all’annuncio della nuova campagna ticinese contro l’Italia. E, nello specifico, contro la sanità tricolore. 

 
 
Non si ferma il flusso illegale di capitali. A Brogeda scoperti altri 200mila euro Stampa
Mercoledì 20 Agosto 2014

altEnnesimo sequestro d’agosto
Erano a bordo del Suv di un imprenditore cinese di Reggio Emilia
«Nulla da dichiarare». Invece, in una busta nera nascosta sotto il sedile del Suv in arrivo da Reggio Emilia e intento a raggiungere il Canton Ticino c’erano - banconota più, banconota meno - quasi 200mila euro, destinati probabilmente a qualche conto corrente della piazza di Lugano.
Soldi che, secondo la normativa vigente che prevede il blocco del 50% dell’eccedenza (il limite è di 10mila euro), sono rimasti per la metà sotto sequestro, nelle mani della guardia di finanza di Ponte Chiasso.

 
 
Appiano Gentile leader del benessere nella classifica dei borghi più felici Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

altQualità della vita
Tra i parametri per l’analisi, reddito, istruzione, sicurezza e ambiente
(f.bar.) Stop alle infinite discussioni su Pil (prodotto interno lordo) e crisi economica e spazio, almeno per un po’, al più rassicurante Bil. Ovvero il “Benessere interno lordo”, una sorta di termometro della felicità.
In base a questo particolare indicatore, che tiene in considerazione ben 48 parametri, è stata realizzata dal Centro Studi Sintesi la classifica dei 176 borghi più felici d’Italia.
E nell’elenco figurano anche tre località della provincia di Como. Le posizioni non sono di vertice ma in ogni caso il territorio lariano è presente. Si tratta di Appiano Gentile all’82° posto, Canzo all’87° e Albavilla al 173° posto.

 
 
Addio al giornalista Franco Bartolini, cronista di razza che amava l’italiano Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

altLutto nell’informazione
Ha collaborato al “Corriere di Como” fino al 2011
Pare di sentire ancora i suoi passi lungo i corridoi, accompagnati da un leggero tossicchiare che preannunciava il suo arrivo con la pagina in mano alla scrivania del redattore di turno.

 
 
Attacco svizzero alla sanità italiana. Respinto Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

altL’assessore regionale: «La nostra qualità riconosciuta in tutta Europa»
«No a una sanità all’italiana!». Il Bel Paese viene preso di mira per l’ennesima volta dai creativi svizzeri per una campagna politica. Questa volta si tratta del referendum del prossimo 28 settembre.
I rossocrociati sono chiamati a esprimersi sulla possibilità di una “cassa malati unica”, come la mutua in Italia, insomma. Ed ecco che il fronte del no, finanziato secondo i media ticinesi dalle cliniche private e dalle assicurazioni, lancia la sua offensiva con un manifesto anti-italiano. 

 
 
Cause in Tribunale, i lariani tra i meno litigiosi d’Italia Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

alt Provincia ”virtuosa”
(f.bar.) Comaschi poco litigiosi. Almeno stando ai dati sulle nuove cause (civili, penali e fiscali), avviate in primo grado ogni mille abitanti. La provincia comasca ne conta 48,6. Dato che la colloca all’86° posto in classifica. Ben lontani dalle oltre 100,8 cause – sempre in media - di Reggio Calabria, in vetta all’elenco.
L’analisi è stata realizzata dal “Sole 24 Ore” sulla base dei dati (relativi al 2012-2013) forniti dai ministeri di Giustizia e Finanza. Poco più litigiosi dei comaschi, i cugini di Varese all’85° posto (con 48,8 cause per mille abitanti). 

 
 
Il bar chiude, niente panino. Lui si vendica con il carro attrezzi Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

Dipendente di un autosoccorso tenta di lasciare il barista senz'auto
Non era riuscito a mangiare un panino perché il bar dove si era recato stava chiudendo. E così, un 47enne ha pensato di vendicarsi con il titolare del locale, tentando di rimorchiare sul carro attrezzi della ditta per cui lavora la vettura con cui il barista sarebbe dovuto tornare a casa. Uno “scherzo” eccessivo, evidentemente, visto che l’autista dell’impresa di autosoccorso è stato arrestato per tentato furto aggravato dagli uomini della polizia di frontiera e ha rimediato ieri mattina una condanna a 4 mesi nel processo per direttissima.

 
 
Tenta di rubare le sigarette. Preso dai carabinieri Stampa
Martedì 19 Agosto 2014

altSpaccata al Bennet di Erba
(e.c.) Il sistema di allarme del Bennet di Erba e l’immediato intervento dei carabinieri del Nucleo operativo di Como hanno letteralmente mandato in fumo il tentativo di furto con spaccata messo in atto alle 3 di lunedì da un 19enne di origine tunisina.
I militari dell’Arma, infatti, alle prime luci dell’alba hanno sorpreso il giovane, nato e residente a Erba, in azione nella struttura di via Prealpi.

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 17

editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale