La rapina del secolo in A9: in due davanti al giudice Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0rapinaturateFissata la data dell’udienza preliminare. Contestato anche il tentato omicidio

È l’ora del giudizio per la rapina del secolo lungo la A9, all’altezza dello svincolo di Turate.
Compariranno davanti al giudice di Como Ferdinando Buatier de Mongeot, il prossimo 11 dicembre, i due arrestati in quanto ritenuti essere i capi delle due “colonne” di malviventi che armati di kalashnikov assaltarono i blindati della Battistolli, scappando con un bottino da oltre 10 milioni di euro tra oro e contanti.

 
 
Questa sera chiude l'uscita Lomazzo Nord sull'A9 Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0autostradaAutostrade per l’Italia ha comunicato la chiusura dell'uscita Lomazzo Nord sull'A9, in entrambe le direzioni, dalle ore 22 di oggi mercoledì 26 alle ore 5 di domani giovedì 27 novembre.
La chiusura è necessaria per lavori di pavimentazione.

 
 
Comasco ai vertici di Federlombarda Edilizia Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0bocchiettiL'assemblea della Federazione Lombarda della proprietà edilizia ha proceduto alla elezione dei vertici associativi. La carica di presidente, con voto all'unanimità, va ad Achille Colombo Clerici (presidente di Assoedilizia di Milano).

 
 
Ordine dei Medici, terzo mandato per Spata Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0spataGianluigi Spata è stato rieletto presidente dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Como. Per Spata si tratta del terzo mandato consecutivo; il nuovo Consiglio rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2017. 

 
 
Convegno sul futuro di Villa Olmo Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0villaolmoWorkshop pubblico di approfondimento, dedicato alla riqualificazione di Villa Olmo, sabato 29 novembre alla Biblioteca comunale di Como. L'iniziativa è del Pd cittadino che, alla luce del finanziamento della Fondazione Cariplo, ottenuto dal Comune capoluogo, propone alla popolazione un confronto sulle diverse ipotesi e soluzioni relative al futuro della Villa e del parco. 

 
 
Sindaci della Bassa comasca contro le mafie Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

0cermentateconfiscaLe amministrazioni locali della Bassa comasca scendono in campo contro la 'ndrangheta. Dopo l'inchiesta "Insubria" che di recente ha portato a numerosi arresti anche nella nostra provincia, il coordinamento dei sindaci ha indetto una manifestazione civica contro le mafie e per la giustizia sociale.

 
 
«Troppi solisti nella giunta Lucini. E il Pd ha sbagliato a farmi fuori» Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altA oltre un mese dalle dimissioni parla l’ex assessore Introzzi
(da.c.) «A mente fredda, non ho alcun rimpianto. Anzi: devo dire che da un mese a questa parte ho recuperato una visione più razionale, meno emotiva, che mi fa essere più critica pure verso me stessa. È normale: quando sei coinvolta in un’esperienza difficile e profonda ti fai andar bene molte cose e sei portata a giustificare più di quanto dovresti».
Il 10 ottobre scorso, Gisella Introzzi si è dimessa da assessore della giunta di centrosinistra che governa Como dopo essere stata “spogliata” della delega alle Risorse umane.

 
 
Alla “Lariopolda” anche il fondatore dei Matia Bazar Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altPiero Cassano è uno dei trenta relatori del convegno organizzato a Villa Olmo
(da.c.) Meno quattro alla Lariopolda, il raduno costruito mattone su mattone dai renziani doc di Como e in programma sabato prossimo, a partire dalle 14.30, nei saloni di Villa Olmo.
Gli organizzatori sono al lavoro per completare il parterre dei relatori. Sono previsti 30 interventi: 5 più lunghi (10 minuti) per illustrare l’iniziativa e 25 brevi (5 minuti) affidati agli ospiti chiamati a raccontare le proprie esperienze professionali.

 
 
Banche sempre meno segrete. La crisi dell’Eldorado svizzero Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altEconomia e società
Paolo Bernasconi: «Niente è più come una volta»
L’evasore fiscale è nudo. Come il re della fiaba di Hans Christian Andersen. Se ne va in giro per il mondo, cercando ormai disperatamente un approdo sicuro per i suoi risparmi non dichiarati.
Bussa a molte porte. Fa domande. Ottiene risposte contraddittorie.
Le antiche certezze si sono sgretolate. A partire da quelle riguardanti i forzieri elvetici. Storicamente impenetrabili ma oggi rifugi non più così sicuri. Le regole cambiano di continuo. Ciò che oggi è una certezza, domani può diventare una totale incognita.

 
 
Rivoli di soldi e atti di fede Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

Il commento
di Marcello Dubini
Soldi che mancano, soldi che non sono mai a sufficienza per gran parte delle famiglie, soldi che le imprese non trovano per investire in innovazione e creare posti di lavoro, soldi che evaporano nei mille rivoli dell’evasione fiscale.
Soldi, sempre soldi. Oggi sono il cuore di tutti i problemi. Riuscire a generarli, innescando i consumi e moltiplicando gli investimenti e il lavoro è - o almeno dovrebbe essere - la sfida di ogni istituzione.

 
 
Dopodomani l’esordio di “Nessun Dorma”. Ospiti e pubblico per la prima puntata della nuova trasmissione di Espansione Tv Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

alt(m.d.) Risparmi, lavoro, stipendi, tasse, consumi, investimenti. In una parola, soldi. È il tema, quanto mai all’ordine del giorno in questi lunghi anni di crisi, scelto per la prima puntata di Nessun Dorma, la nuova trasmissione in diretta dell’emittente lariana Espansione Tv che andrà in onda dopodomani, venerdì, a partire dalle 21.
Si tratta di una produzione che punta ad approfondire questioni ed argomenti di grande attualità, in riva al Lario come in tutta Italia, dalla politica all’economia, dalla società all’istruzione, dalla formazione all’innovazione e così via.

 
 
Lunedì scuole in sciopero. E molti insegnanti lariani scelgono le cattedre ticinesi Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altI sindacati chiedono il rinnovo del contratto
(f.bar.) Lunedì 1° dicembre scioperano i lavoratori della scuola. La situazione a Como, al pari del resto d’Italia, è critica. Stipendi bloccati da anni, assenza di investimenti e carenze di personale sono “fedeli” compagni dei docenti.
E chi, tra gli insegnanti, può farlo scappa in Svizzera. Dietro le cattedre elvetiche, infatti, si siedono sempre più docenti comaschi. «È un flusso costante. Ne conosco più di una ventina che hanno compiuto questo passaggio», dice la responsabile della Cisl Scuola, Adria Bartolich, che ieri mattina, nella sede del sindacato, ha presentato lo sciopero del 1° dicembre che si inserisce nell’astensione su tutto il territorio nazionale dei dipendenti del settore pubblico.

 
 
Schianto a Lurago d'Erba: muore ragazza di Olgiate Comasco Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

1a-incidentelurguarda il videoDramma a Lurago d’Erba. La giovane si era appena sposata

Stava andando al lavoro a Cernusco Lombardone. Una carriera lavorativa appena sbocciata ma in grande ascesa, dopo un brillante percorso scolastico tra il Liceo Terragni di Olgiate Comasco e la laurea in ingegneria fisica al Politecnico di Milano. Sei mesi fa si era anche sposata, a coronamento della storia d’amore con Fabio. 
Matrimonio celebrato da don Gerardo Bernasconi, un cugino del papà, molto legato a tutta la famiglia. Una storia bellissima, una vita gioiosa resa ancora più bella da due sorelle e un fratello. Tutto interrotto tragicamente ieri mattina alle 7.30, quando l’auto su cui viaggiava è andata a sbattere contro un’altra vettura che procedeva in senso opposto.

 
 
Scarpe rosse per le donne aggredite Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altLa Giornata internazionale
Una fila di scarpe rosse per richiamare l’attenzione su una piaga contro la quale non si fa mai abbastanza, quella delle violenze e dei maltrattamenti nei confronti delle donne. Senza considerare il sommerso, ogni giorno in provincia di Como due donne sono vittime di un’aggressione fisica, sessuale o psicologica. Nella maggior parte dei casi, l’aguzzino veste i panni del coniuge, del compagno o dell’ex partner.
Ieri mattina, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Telefono Donna Como e il Comitato pari opportunità dell’Ordine provinciale degli avvocati hanno organizzato un presidio davanti al Tribunale del capoluogo. Le volontarie hanno allestito un banchetto informativo e hanno sistemato sul piazzale una fila di scarpe rosse, simbolo dell’evento.

 
 
Ogni settimana 5 finiscono all’ospedale Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

Nel 2013 si sono presentate al pronto soccorso in 249
(a.cam.) Cinque donne ogni settimana, sul Lario, sono costrette a chiedere aiuto al pronto soccorso di un ospedale perché vittime di maltrattamenti e violenze. Nella maggior parte dei casi, l’aguzzino è il marito, convivente o compagno oppure l’ex partner. Complessivamente, nel 2013 i casi registrati negli ospedali Sant’Anna e Valduce e nei presidi di Cantù, Erba, Menaggio e Gravedona sono stati 249. Nei primi sei mesi di quest’anno, il triste conteggio è già arrivato a 113.
I dati sono stati presentati ieri, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, durante il convegno “La Donna negata: riflessioni e sguardi”, organizzato nella Sala Stemmi del Comune di Como dal Dipartimento di salute mentale dell’azienda ospedaliera Sant’Anna.

 
 
«Ho i figli malati di diabete». Truffa gli automobilisti, denunciata Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

0carabiniericontrolli2Un modo davvero disgustoso per raggirare vittime di buon cuore. Simulare di avere un figlio gravemente malato, chiedere soldi per le medicine e poi sparire nel nulla lasciando l’interlocutore a bocca aperta.

 
 
Venduta su Internet la piastrina di un comasco disperso in Russia Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

0-a-piastrinaInternet e la segnalazione al nostro quotidiano di un residente a Borgio Verezzi restituiscono la memoria di un soldato comasco disperso dal 1942 in Russia. La piastrina (nella foto) di Virgilio Rivolta, nato il 25 febbraio 1912 a Vertemate con Minoprio, caporalmaggiore del Terzo Reggimento Bersaglieri, è stata infatti venduta su e-Bay per 47 dollari, circa 40 euro.
L’acquisto è stato effettuato domenica scorsa, dopo un’asta durata sei giorni e partita da una base di 19 dollari.

 
 
La Colletta Alimentare diventa maggiorenne Stampa
Sabato 22 Novembre 2014

alt Sarà possibile donare cibo a lunga conservazione in 130 supermercati disseminati in tutta la provincia
Sabato 29 novembre la diciottesima edizione dell’iniziativa di solidarietà
(f.bar.) La Colletta Alimentare è diventata maggiorenne. E per festeggiare la diciottesima edizione di questa giornata dedicata ai più bisognosi, si sono mobilitati veramente in tanti.
L’appuntamento è per sabato 29 novembre quando in 130 punti vendita disseminati in tutta la provincia, dove saranno operativi ben 1.500 volontari, si potrà fare la spesa anche per chi, e sono purtroppo sempre di più, ha reali difficoltà di sopravvivenza quotidiana. L’evento, organizzato dal Banco Alimentare

 
 
Anziana scippata della borsetta in via Recchi Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

Mistero sulla dinamica dell’accaduto. È il quarto episodio in pochi giorni
Ha raccontato ai carabinieri della compagnia di Como di essere stata urtata alle spalle e di essere caduta rovinosamente a terra, rimediando la frattura del bacino e picchiando il capo sul selciato. Poi, soccorsa da un passante, è stata trasportata in ospedale per essere ricoverata. E in tutto questo trambusto sarebbe scomparsa la sua borsetta.
Un dato oggettivo, quello del furto subìto, che tuttavia l’anziana non sa a chi attribuire, se ad un borseggiatore - non bisogna dimenticare che in questi paraggi è avvenuto di recente uno scippi simile e il responsabile è ancora ricercato - oppure ad altro, magari a una delle persone che l’hanno soccorsa e di cui non ha chiesto più informazioni.

 
 
Progetto di aggregazione Acsm Agam e Gelsia: una battuta d’arresto Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

Brusca battuta d’arresto nel progetto di aggregazione tra la multiutility Acsm Agam e il gruppo Aeb-Gelsia, attivo nei medesimi settori ma su un territorio, quello di Seregno, complementare alle province di Como e di Monza in cui invece è presente la società comasco-brianzola.

 
 
Vittorio Novi, un maestro intelvese a Bangkok. La Thailandia restaura le sue opere monumentali Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

1noviUna vita che sarebbe degna di un romanzo. Erede a pieno titolo dei Magistri Intelvesi, Vittorio Novi lavorò a Zurigo, Parigi e anche a Bangkok. Così lo scultore lariano scriveva alla moglie, Dirce Gandolfi: «So abituarmi a tutto pur di arrivare a dare alla mia adorata famigliola quegli agi che mi sono prefisso e poter dare l’istruzione necessaria ai miei figli acciò non abbiano bisogno di abbandonare la loro Patria e la loro famiglia per guadagnarsi la vita».

 
 
La Como romana celebra il mito di Augusto. Quando la città sapeva essere autorevole Stampa
Sabato 22 Novembre 2014

altFino al 30 novembre al Museo Giovio una mostra racconta i lariani del I secolo d.C.
Como non si dimentica dei suoi antenati illustri. In occasione del bimillenario della morte di Augusto, primo imperatore di Roma, scomparso il 19 agosto del 14 d.C., il museo archeologico “Paolo Giovio” in piazza Medaglie d’Oro ha allestito una mostra che mette in risalto le trasformazioni avvenute nel nostro territorio in epoca augustea, attraverso reperti archeologici provenienti da Como e dai suoi paesi limitrofi.

 
 
Azzurri, le ferite di Bassano Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altUna sconfitta che pesa in prospettiva di Lumezzane Alessio Cristiani infortunato e tre giocatori squalificati
Una sconfitta che ha lasciato una serie di strascichi pesanti, fra infortuni a squalifiche. È un Como che a Napoli definirebbero “cornuto e mazziato” quello che ieri ha fatto ritorno da Bassano del Grappa, dove lunedì sera è stato battuto per 1-0.
Al di là della sconfitta, infatti, i lariani ora devono guardare alla prossima gara (sabato allo stadio Sinigaglia contro il Lumezzane) non senza apprensione per quanto riguarda gli uomini a disposizione.
Tra espulsioni e somma di ammonizioni, mister Giovanni Colella dovrà infatti rinunciare a tre giocatori, fermati dal giudice sportivo per un turno: Antonio Giosa, Paolo Marchi e Giovanni Cristofari.

 
 
Eurocup, Cantù vince in Germania e rimane in corsa Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

1a-artland3

Un successo che consente alla FoxTown Cantù di mantenere intatte le speranze di superare il turno e di approdare alle Last 32 di Eurocup. Quello di ieri sera in Germania contro l’Artland era un ultimo appello per gli uomini di coach Sacripanti e alla fine è arrivata una vittoria tonificante con un canestro realizzato a fil di sirena da Hollis.

 
 
Natale, tra Como e Chiasso è guerra commerciale Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

Storie di frontiera
Massiccia campagna pubblicitaria dei negozianti della cittadina ticinese Volantini e manifesti anche all’esterno dei centri della grande distribuzione
(f.bar.) A Chiasso è già Natale. Le tradizionali casette del mercatino sono pronte. Le luci e gli addobbi anche.
E ieri mattina si stava allestendo l’imponente albero. Anche quest’anno il gruppo commercianti di Chiasso si è mosso con largo anticipo per promuovere il calendario di eventi che punta ad attirare oltreconfine il maggior numero possibile di clienti, comaschi inclusi. E per essere maggiormente visibili, tra pochi giorni partirà una campagna pubblicitaria in Italia.

 
 
Il complesso dei carnefici Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

Il commento
di Mario Guidotti
Non si riescono quasi più a contare i casi di violenza sulle donne. Dall’omicidio, passando attraverso lo stupro e la molestia, per arrivare alle subdole forme di violenza psicologica.
Nelle case, sul lavoro, per strada, non esiste luogo esente da uomini che odiano le donne. Per averle, per dominarle, per prevaricarle. Montagne di letteratura sociale, medica, psicologica non sono riuscite a prevenire né risolvere un problema che ha le caratteristiche della piaga sociale.

 
 
Ritrovata a Parma Valentina, la giovane scomparsa da un mese Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

1a-parma23Lieto fine, dopo oltre un mese di angoscia, per il caso di Valentina, la 16enne comasca scomparsa da casa il 23 ottobre scorso. La ragazzina è stata ritrovata ieri a Parma  (nella foto), in circostanze ancora da chiarire. Nel pomeriggio di ieri, i genitori dell’adolescente sono stati contatti dalla Questura emiliana. Gli agenti li hanno avvisati del ritrovamento della figlia, senza inizialmente fornire altre informazioni se non la rassicurazione sulle buone condizioni di salute della 16enne, che non avrebbe particolari problemi.

 
 
Frontalieri ancora in crescita Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

1dogana1guarda il videoI frontalieri italiani in Ticino hanno raggiunto la cifra record di 62.481 unità. Il nuovo dato è stato confermato dall'Ufficio federale di Statistica della Confederazione che ha diffuso le cifre relative al terzo trimestre 2014. La crescita costante dei frontalieri sembra tuttavia frenare la sua corsa. Rispetto a giugno, infatti, i lavoratori italiani che ogni giorno varcano il confine sono aumentati soltanto di 23 unità.

 
 
Aria pesante nel tunnel di Cernobbio. L'Anas: "Tutto regolare" Stampa
Lunedì 24 Novembre 2014

1a-galleriaguarda il videoAria maleodorante e tutt’altro che limpida, soprattutto nei momenti di traffico intenso. Alcuni automobilisti transitati domenica scorsa nella galleria di Cernobbio, recentemente rimessa a nuovo con un lungo intervento di rifacimento e revisione degli impianti, hanno segnalato presunti problemi di aerazione nel tunnel, gestito dall’Anas. Quando nella galleria il numero di veicoli è elevato, l’aria, secondo le segnalazioni, diventerebbe quasi irrespirabile. Nega qualsiasi problema però proprio l’ente che gestisce la strada, che ieri, dopo la segnalazione del Corriere di Como, ha effettuato un controllo.

 
 
Si fingono carabinieri. Assalto sventato Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altSuona l’allarme
Intorno alle 23.30 di lunedì notte, hanno sentito suonare il campanello della propria abitazione quando erano già a letto. Una coppia di pensionati ha così risposto al citofono per vedere chi fosse a quell’ora, e si sono sentiti rispondere: «Carabinieri, abbiamo una comunicazione importante da fare, scendete subito». L’uomo anziano a quel punto ha aperto la finestra e si è affacciato, trovandosi di fronte uomini in borghese e un’auto con i lampeggianti accesi. È quindi sceso per aprire la porta, dimenticandosi tuttavia (ed è stata la sua fortuna) di disattivare l’allarme dell’abitazione.

 
 
Malattie al maschile, la prevenzione è fondamentale Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altAl Sant’Anna ogni anno diagnosticati 300 casi di tumore alla prostata
Atleti con i baffi al Sant’Anna per lanciare un messaggio chiaro sulla prevenzione delle malattie al maschile: in caso di disturbi delle vie urinarie e della sfera sessuale non sottovalutare i sintomi ma rivolgersi subito al medico.
Al Sant’Anna ogni anno vengono diagnosticati 300 nuovi casi di tumore alla prostata, 100 del rene, 350 della vescica e una ventina di cancro del testicolo, una patologia poco frequente che colpisce soprattutto i giovani dai 20 ai 30 anni. A tutto questo si aggiungono le infezioni sessualmente trasmesse, in forte aumento.

 
 
La città di Como alla prova del tempo. Visioni di ieri e di oggi nel libro di Pifferi Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altAngoli significativi del capoluogo tra scatti d’epoca e riprese attuali
Con la magia delle moderne tecniche fotografiche digitali, si rende possibile una visione stereoscopica di Como che mette a stretto contatto il passato e il presente. L’editore e fotoreporter lariano Enzo Pifferi ha da poco mandato in libreria, e di recente anche presentato nella Sala Zodiaco del Casino Sociale di via Bellini a Como, la sua nuova strenna 2014, dal titolo Como allo specchio del tempo, a cura di Alberto Longatti e Luca Levrini. Una ricerca iconografica che mette a confronto immagini di ieri e di oggi di luoghi storici o caratteristici della città lariana. Per scoprire come il tempo e gli abitanti stessi hanno agito sul tessuto urbano, trasformandolo e non sempre in meglio.

 
 
Tessuti Ikat e chiné. Fascino dall’Oriente antico Stampa
Domenica 23 Novembre 2014

altIl MuST - Fondazione Antonio Ratti propone un nuovo allestimento per conoscere due antiche e affascinanti tecniche di decorazione del tessuto. Si tratta dell’ikat, una tintura “per riserva” di origine orientale e lo chiné, che ne è la moderna interpretazione europea: un lavoro di infinita pazienza manuale, interpretato in chiave industriale a partire dall’Ottocento. In pratica, disegni bellissimi dai contorni “sfumati”, effetto ottenuto proteggendo parzialmente con una stretta legatura i fili di ordito o di trama.

 
 
Il Lario nel progetto olimpico “Milano 2000” Stampa
Mercoledì 26 Novembre 2014

altSedi comasche nel dossier che fu presentato da Massimo Moratti
Olimpiadi in Italia: un discorso riaperto dal primo ministro Matteo Renzi, che ha rilanciato l’idea di portare i Giochi nel nostro Paese nel 2024, con la candidatura di Roma.
Una proposta ciclica, quella di rivedere le Olimpiadi nel nostro Paese, fatto finora accaduto soltanto una volta, sempre a Roma, nel 1960.
Ma forse non tutti sanno, o non ricordano, che anche il Comasco era finito in un progetto di organizzazione dei Giochi.
Si tratta del piano “Milano 2000”, lanciato negli anni ’80, con un comitato che era guidato da Massimo Moratti, proprio colui che in seguito sarebbe diventato il presidente dell’Inter.

 
 
Monza Rally Show: tutti i comaschi al via della kermesse 2014 Stampa
Martedì 25 Novembre 2014

1a-monza2Spettacolo garantito, da venerdì a domenica, dove andrà in scena il Monza Rally Show, l'evento più glamour dell'automobilismo italiano, con un mix di grandi nomi del motorsport e di vip che si confronteranno nelle prove speciali disegnate all'interno della pista più famosa del mondo. Una manifestazione a cui, come da tradizione, ci sarà una massiccia partecipazione comasca, a livello di piloti, copiloti, preparatori delle vetture e scuderie. 

 
 
Lega Pro, girone A: Como sconfitto nella trasferta di Bassano Stampa
Lunedì 24 Novembre 2014

1a-colella5guarda il videoComo sconfitto nella trasferta di Bassano del Grappa. La gara è terminata 1-0 per la formazione veneta, che si è imposta con la rete segnata da Nolè su rigore al 21' del secondo tempo. Una partita che i lariani di mister Colella (nella foto)  hanno terminato in 9 contro 10. Sul finire del primo tempo è stato infatti espulso il bassanese Pietribiasi, poi, nella seconda frazione è toccato agli azzurri Cristofari e Marchi.

Con questo successo il Bassano si riporta in testa alla classifica con 28 punti e scavalca il Pavia, a 27, che in questo turno ha nettamente superato (4-1) la Cremonese. 

 
 


editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale