Torno e Moltrasio unite dal nuoto Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

palagalleria immagini

Sono stati 500 i partecipanti alla  “Traversata Moltrasio-Torno” di nuoto, manifestazione non competitiva che da decenni si svolge sul lago.  L'iniziativa è della Canottieri Moltrasio per celebrare il lago e anche l’estate che dopo il maltempo ha concesso un giorno di sole. 

 
 
Boccone di traverso mentre mangia: bimbo di 2 anni salvato dalle maestre Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

Una storia a lieto fine che riporta d’attualità l’importanza delle manovre di disostruzione pediatrica delle vie aeree. Quelle di cui tanto spesso sentiamo parlare in televisione e nei corsi che vengono organizzati a più riprese e un po’ in tutta la provincia di Como. Manovre tanto semplici da imparare che tuttavia consentono di intervenire in pochi attimi e di salvare delle vite. Proprio come è avvenuto oggi poco prima di mezzogiorno in un asilo nido dell’Olgiatese.

 
 
La sentenza dei commercianti: la Ztl ha svuotato i negozi Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altDiffusi ieri i dati di un sondaggio condotto da Confcommercio tra i suoi associati
La guerra dei commercianti contro l’allargamento della Zona a traffico limitato (Ztl) di Como riparte dai numeri.
Dati raccolti direttamente tra gli addetti ai lavori per quantificare le conseguenze della rivoluzione varata dalla giunta di Mario Lucini. Secondo un sondaggio realizzato da Confcommercio, circa il 90% degli operatori del centro storico ha registrato un calo delle vendite e una diminuzione dei clienti. Il 20% degli esercenti ha ridotto il personale in servizio e il 16% ha tagliato le ore dei dipendenti.

 
 
Taborelli: «Sbagliato tornare indietro» Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

alt L’ex presidente di Confindustria Como
(a.cam.) «Correttivi a favore dei commercianti ma nessun passo indietro sull’ampliamento della Ztl, che è stata sicuramente una scelta positiva». Fin dall’inizio, il dibattito sulla rivoluzione del centro storico varata dal Comune capoluogo ha visto la nascita di due schieramenti opposti, da un lato i favorevoli alla maxi-area pedonale e dall’altro i nemici del progetto. Il primo gruppo annovera tra i nomi di spicco quello di Ambrogio Taborelli, già presidente degli Industriali comaschi. Una tesi ribadita anche ora dall’imprenditore lariano, nonostante i dati contenuti nel sondaggio di Confcommercio, con gli operatori che denunciano un calo del fatturato e dei clienti. «Il malessere dei commercianti è reale e non può essere ignorato - premette Taborelli - Probabilmente, la situazione necessita di qualche correttivo perché non è stata gestita al meglio».

 
 
Il sindaco Mario Lucini: «Pronto a discutere ma analizziamo i numeri» Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

alt Ma la Zona a traffico limitato non si ferma
(a.cam.) «I risultati del sondaggio di Confcommercio devono essere approfonditi e sono pronto a incontrare gli esercenti per poterlo fare direttamente con loro». Il sindaco Mario Lucini non entra nel merito dei dati emersi dall’indagine degli esercenti della città murata sugli effetti dell’estensione della Ztl e della riduzione dei parcheggi a ridosso del centro storico.
Gli operatori che hanno partecipato all’indagine di Confcommercio denunciano un calo del fatturato e del passaggio di clienti e, in qualche caso, sono scattate anche riduzioni di personale. Un quadro negativo, sul quale il primo cittadino evita però di entrare nei dettagli, sottolineando al contrario la necessità di valutare meglio i numeri.

 
 
Tavernola, dove il lago è il colore del tempo Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altViaggio in città. La Como nascosta ma non segreta alle pendici della collina che sovrasta la via Bellinzona
«La città esiste in virtù dell’immaginario che suscita e che vi fa ritorno, che essa alimenta e di cui si nutre, cui dà vita e che la fa rinascere a ogni istante». Lo scrive il teorico dei nonluoghi, Marc Augé, il quale a lungo ha riflettuto sul rapporto tra lo spazio urbano e gli uomini.
Il viaggio del Corriere di Como nel capoluogo lariano si sposta ancora e tocca la periferia Nord: Tavernola, isola industriale e insieme snodo di interscambio; la via per Cernobbio con le sue magioni istituzionali e il circuito dello jogging; e le ville della parte bassa di via Bellinzona, ovvero la Como un po’ nascosta ma non per questo segreta.

 
 
In cella per un bicchiere di troppo nel 2009: torna libero Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altIl caso. Il giudice ha annullato il provvedimento che pendeva dallo scorso giugno: il 32enne di Como a casa dopo cinque giorni al Bassone
«Non si può finire in galera per questi motivi», dice sotto shock. «È stata una situazione folle»
«Non si può andare in carcere per una cosa del genere».
A parlare è il 32enne residente a Como, in centro città, protagonista di una incredibile storia giudiziaria di cui abbiamo dato conto nei giorni scorsi.
In seguito a una guida in stato di ebbrezza che risale al 2009, l’uomo la scorsa settimana - fermato per un controllo casuale mentre tornava a casa dopo il lavoro in Svizzera - è finito in carcere per scontare la pena di un mese successiva a un ordine di carcerazione emesso a giugno dalla Procura della Repubblica di Como.

 
 
Sull’economia il maltempo è come una mannaia Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altLidi estivi in crisi, agricoltura in ginocchio. Ambulanti, appello ai sindaci: riducete le tasse
Ombrelloni chiusi, sdraio abbandonate. Segni di un clamoroso danno economico sofferto dalle attività tipiche della stagione: agricoltura, eventi, sagre, attività ricreative. E, beffa su beffa, proprio nell’anno in cui il lago è più balneabile.
È un forte colpo all’economia, quello dato dalle avversità atmosferiche. Freddo e pioggia insoliti, con rari sprazzi di sole, di cui paghiamo un caro prezzo. Ne sanno qualcosa ad esempio gli operatori del turismo. Il lido di Casate gestito da   Como Servizi Urbani ha perso il 60% dei clienti rispetto al luglio 2013 (5mila contro i 13mila dell’anno scorso), mentre in giugno il calo è stato del 30%. Un forte danno, nel complesso della stagione, per un’azienda che già soffre per altre strutture che viaggiano a regime ridottissimo come l’autosilo Valmulini.

 
 
Frana di Colonno, l’allarme è rientrato. Domani altre nuvole e temporali in arrivo Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

alt La situazione sul territorio
(a.cam.) Allarme rientrato sulla Regina, dopo le frane e gli smottamenti che, martedì scorso, hanno messo in ginocchio la statale del lago. Anche nella giornata di ieri, la pioggia è stata una costante su gran parte del territorio lariano, ma nulla a che vedere con i temporali e i nubifragi dei giorni precedenti, che hanno costretto i vigili del fuoco ad effettuare circa 200 interventi in 48 ore.
A Colonno, una delle zone più colpite dal maltempo, la situazione è tornata alla normalità dopo le due frane di martedì scorso, prima con la caduta di sassi e detriti sulla Regina, nella zona della cascata delle Camogge, poi in via Cappella, dove il fango è arrivato a ridosso di un’abitazione provocando danni anche alla facciata. «Le persone evacuate sono tornate a casa – ha spiegato il sindaco, Luciano Soldati - I tecnici hanno fatto un sopralluogo e monitorato la situazione e l’abitazione è sicura. Restano da ripulire la zona e da sistemare il guardrail divelto». In calo il livello del Lago di Como. Dopo il picco di 108 centimetri raggiunto nella notte tra martedì e mercoledì, ieri pomeriggio il livello è sceso nuovamente a quota 102, a circa 20 centimetri dalla soglia di esondazione.

 
 
Furto di bicicletta in centro e in “diretta tv”: ripreso il ladro Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altpulsante guarda il video
In via Rezzonico. Il video è della Cisl

In appena 13’’ ha tagliato il lucchetto scappando con la due ruote: immagini nelle mani dei carabinieri
Un furto di bicicletta in sé non è raro. Anzi, purtroppo è uno degli eventi più frequenti del centro città e non solo.
Meno consueto è il fatto che questa volta il ladro, seppur scrupoloso, abbia prestato attenzione a tutto fuorché alla cosa principale, ovvero le telecamere di videosorveglianza che in quel momento lo stavano riprendendo.
Immagini che ora sono state consegnate ai carabinieri di Como che le passeranno al setaccio in cerca di elementi utili alle indagini per poter risalire e denunciare il responsabile del colpo che risale a martedì pomeriggio.

 
 
Spaccia in piazza Volta: preso Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

Ieri pomeriggio in centro
(m.pv.) Fermato e arrestato in pieno centro e in flagranza di reato, intento a spacciare cocaina.
I carabinieri sono intervenuti ieri in piazza Volta nel primo pomeriggio, intorno alle 14, al momento del passaggio della droga dal venditore all’acquirente. La dose, un grammo di cocaina, è stata posta sotto sequestro e lo spacciatore arrestato. Si tratta di un 34enne tunisino, in Italia senza fissa dimora. L’acquirente era invece un ragazzo italiano in seguito segnalato al prefetto come assuntore di droga.

 
 
Astrazioni e geometrie a Caglio Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altLa mostra è l'ideale successione alla rassegna su Sant'Elia e i Futuristi
Gli appuntamenti estivi con l’arte del Novecento a Caglio sono ormai una tradizione. Comune e Pro Loco lo confermano con una mostra che ben si lega con quella in corso a Villa Olmo, “Ritratti di città”, e con le collezioni permanenti della Pinacoteca civica del capoluogo.
Como anni Trenta. Artisti e architetti. Opere e progetti di una ricerca solidale, che sarà inaugurata domenica alle 11 nella Sala Civica di Caglio e sarà visitabile fino al 3 settembre, è l’ideale successione alla rassegna di Caglio del 2013 Antonio Sant’Elia e i compagni del tempo futurista. Milano 1911-1915. Lo scopo è sempre dar conto, con presenze artistiche significative, di una temperie culturale legata al territorio e che ha saputo trascendere i limiti della provincia lariana per proiettarsi in un’ottica europea. L’esposizione presenta una trentina di opere che attraversano il clima culturale comasco nell’epoca compresa tra il 1934 e il 1943, termine dettato dalla scomparsa di due figure fondamentali del Razionalismo lariano, gli architetti Giuseppe Terragni e Cesare Cattaneo.

 
 
Il Como punta in alto ma non nomina la B Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

altIl presidente: «Vogliamo i playoff»
(a.p.) «Ora dobbiamo alzare l’asticella e fare meglio dell’anno scorso».
Questo il diktat carico di energia e convinzione con cui il presidente Pietro Porro ha fatto gli onori di casa ieri nel giorno del ritorno in campo del nuovo Como al centro di Orsenigo dopo la chiusura della prima fase di ritiro svolta in Trentino. Per il numero uno azzurro tornare a casa è stata l’occasione per fare il punto della situazione alla vigilia di quella che vuole essere una stagione importante nel segno del puntare in alto. «Sono contento di quanto abbiamo fatto in questi anni, soprattutto se pensiamo da dove eravamo partiti. Ora però ho chiesto a tutti di alzare il livello di professionalità in ogni settore, dall’organizzazione alla gestione, dalla squadra alla comunicazione. Da 3 anni a questa parte infatti la società è cresciuta ma ora vogliamo fare ancora meglio». Vista anche la campagna di rafforzamento con tanti giovani promettenti il Como strizza l’occhio, perché no, alla serie B.

 
 
Guida sicura, l’Aci coinvolge i neopatentati Stampa
Martedì 29 Luglio 2014

Al via i corsi gratuiti
La Lombardia detiene un triste primato: è la regione con il più alto numero di giovani morti in auto. Nel 2012, su un totale di 6.256 giovani coinvolti nei sinistri, 19 hanno perso la vita, mentre altri 3.185 sono rimasti feriti. Tra le prime quattro province lombarde che hanno registrato il maggior numero di vittime si trova anche Como, insieme con Bergamo, Brescia e Mantova. Rispetto ai guidatori esperti, i giovani neopatentati sulla strada sono esposti tre volte di più al rischio di incidenti.

 
 
Tomassini, rock al Parco Barni Stampa
Mercoledì 30 Luglio 2014

altMusicisti lariani
«Quest’anno non faccio cover, solo pezzi miei». Il rocker di Vertemate Simone Tomassini (nella foto, durante un recente live) è di nuovo in tour con la sua band. Alle 21.30 del 2 agosto suonerà a Canzo, nel parco comunale. Il 7 agosto si esibirà poi a San Fedele Intelvi, poi a Brescia (28 agosto), Borgosatollo sempre nel Bresciano (30 agosto).

 
 
Il “Lombardia” si sposta di pochi metri. Accordo trovato per la partenza della classica delle “foglie morte” Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

alt Ciclismo. Ieri mattina il summit a Como tra Comune e organizzazione
Non partirà da piazza Cavour ma da via Plinio. Uno spostamento di una manciata di metri che permetterà al Giro di Lombardia e a “Orticolario” di convivere uno accanto all’altro.
È questa la soluzione trovata ieri mattina dopo un incontro tra il Comune di Como e Rcs Sport, che cura l’organizzazione dell’evento ciclistico che chiude la stagione agonistica. Una delle classiche tra le più apprezzate e amate dagli appassionati delle due ruote ancora più esaltati dopo le storiche imprese di Vincenzo Nibali al Tour de France. Insomma, il Comune di Como aveva pensato bene di dare il via libera per lo stesso giorno - il 5 ottobre - sia a “Orticolario” (che curerà nel salotto buono di Como uno dei suoi giardini botanici a tema) sia alla partenza del Giro di Lombardia, prevista proprio da piazza Cavour. Una cosa però esclude l’altra.

 
 
Arianna Errigo e gli azzurri di scherma dal premier Matteo Renzi Stampa
Mercoledì 30 Luglio 2014

2014 07 30 gruppo azzurri renzi"Un doveroso riconoscimento per atleti che in Russia hanno tenuto in alto i nostri colori e che  hanno inorgoglito l'Italia". Il presidente del consiglio ha accolto con queste parole la squadra azzurra di scherma, reduce dai trionfali Mondiali di Kazan, in Russia. A Palazzo Chigi, in prima fila, anche la lariana Arianna Errigo, che nel fioretto femminile ha conquistato la medaglia d'oro sia nella prova individuale che in quella a squadre. 

 
 
Tennis in carrozzina protagonista. A Casnate il circuito mondiale Stampa
Martedì 29 Luglio 2014

altL’Itf inserisce a ottobre una tappa lariana nel suo calendario
Oltre al prestigioso Challenger di Como inserito nel circuito Atp, da questa stagione un nuovo importante appuntamento internazionale si innesta nel calendario tennistico lariano.
L’Itf (International Tennis Federation) ha infatti approvato l’inserimento, come tappa del circuito Futures, il “Bianchi Group Trophy - memorial Chicco Marino”, appuntamento dedicato alle stelle internazionali del tennis in carrozzina.
L’evento, sia maschile sia femminile, si svolgerà sui campi del centro

 
 
Rapina alla prostituta: 35enne ai “domiciliari” Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

Mariano Comense
(m.pv.) Arresto convalidato e “domiciliari” fino al giorno del processo, fissato per il 4 agosto. È questa la decisione del giudice di Como sull’uomo arrestato dai carabinieri della tenenza di Mariano Comense con l’accusa di aver rapinato una prostituta. Il 35enne, residente nel Milanese, avrebbe - secondo l’accusa - avvicinato una prostituta nigeriana offrendo in cambio della prestazione sessuale non soldi, bensì il suo cellulare. La donna avrebbe accettato ma alla fine l’uomo l’avrebbe aggredita a calci e pugni riprendendosi il cellulare e scappando a bordo di una station wagon grigia. Sul selciato, persi nella colluttazione, sono però rimasti i documenti che hanno poi consentito ai carabinieri di risalire al presunto responsabile, il 35enne di Cesano Maderno che tornerà in aula a Como all’inizio della settimana prossima.

 
 
Torna a Menaggio il festival della chitarra Stampa
Mercoledì 30 Luglio 2014

altMusica sul lago
Sergio Fabian Lavia e Dilene Ferraz, che incarnano un originale sodalizio tra Argentina e Brasile, torneranno dal 5 al 7 settembre con una nuova edizione del “Festival Chitarra Menaggio”. Una manifestazione molto attesa dagli amici della buona musica, che ieri è stata annunciata su Facebook.

 
 
Como nell’Olimpo del rock, parte la prevendita di Crosby al Sociale Stampa
Venerdì 25 Luglio 2014

altIl live del cantautore Usa
Una pagina gloriosa di storia del rock ha prenotato il Lario. Da oggi è possibile acquistare i biglietti per l’unica data lombarda dell’attesissimo concerto di David Crosby (nella foto) in programma al Teatro Sociale di piazza Verdi a Como il prossimo 10 dicembre alle 21. I biglietti saranno in distribuzione su Ticketone (dalle ore 10) e alla cassa del teatro (aperta da martedì a venerdì dalle 13 alle 18 e sabato dalle 10 alle 13). Saranno online sul sito del teatro, invece, a partire dal 6 settembre.

 
 
Subbuteo a Lipomo. La Coppa Insubrica finisce a Genova. Festa per Braglia Stampa
Giovedì 31 Luglio 2014

alt(a.p.) Grande successo per la prima edizione della Coppa Insubrica di Subbuteo, il torneo internazionale di calcio in miniatura organizzato dall’Old Club italo-elvetico dei Sassi Grossi domenica scorsa alla Ca’ Franca di Lipomo.
A contendersi il titolo sui 14 panni verdi sono scesi in campo 54 appassionati provenienti da tutta Italia e da oltreconfine. Per gli assi nostrani del calcio a punta di dito non c’è stato spazio sul podio. A trionfare è stato il club dell’Evergreen Genova che (con la squadra in miniatura del Verbania) ha vinto la finalissima 2-1 sull’Ascona. A dare il calcio d’inizio del torneo un testimonial d’eccezione, l’ex portiere di Como e Genoa Simone Braglia, festeggiato dai partecipanti liguri che gli hanno regalato un miniatura in maglia rossoblù.

 
 
Sfida a Moltrasio per chi ha fiato e gambe Stampa
Martedì 29 Luglio 2014

alt Kermesse podistica
Una sfida per chi ha gambe e fiato, in un contesto paesaggistico unico. Verrà presentato ufficialmente oggi il programma definitivo, già in parte disponibile su Internet, della kermesse podistica “Moltrasio Imperial Trail” in programma il prossimo 13 settembre nella ridente cittadina della sponda occidentale lariana. La gara offrirà due possibili percorsi. Lo scenario della partenza per entrambi i tracciati è incorniciato da un contesto mozzafiato, delimitato dalle splendide sponde lacustri

 
 


editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale