Morto il pensionato caduto mentre potava la pianta Stampa
Venerdì 25 Luglio 2014

alt Mozzate
La vittima è Antonio Guffanti, ingegnere molto noto in paese
(a.cam.) È morto nella notte di giovedì il 61enne di Mozzate precipitato per circa otto metri mercoledì scorso, potando le piante nel giardino di casa. Le condizioni dell’uomo, che dopo l’incidente era stato ricoverato all’ospedale di circolo di Varese, erano disperate. I carabinieri della stazione del paese stanno lavorando per chiarire l’esatta dinamica della tragedia.
Antonio Guffanti, ingegnere in pensione molto noto in paese, è morto in ospedale per le ferite e i traumi riportati cadendo dal cestello di un muletto utilizzata per interventi di manutenzione nel giardino di casa. L’incidente è avvenuto alle 13.30 di mercoledì all’interno del parco della villa di Mozzate in cui l’uomo viveva.

 
 
Trenord, oggi sciopero dalle 9 alle 17 Domani autobus tra Fino e Saronno Stampa
Venerdì 25 Luglio 2014

altFine settimana difficile per i viaggiatori
Fine settimana difficile per i pendolari di Trenord. Oggi, dalle 9 alle 17, scatta lo sciopero indetto dal sindacato Orsa. «Durante l’agitazione - precisa una nota di Trenord - i convogli suburbani e regionali, nonché il servizio Malpensa Express, potranno subire variazioni di percorso o cancellazioni. Saranno garantiti i treni con orario di partenza anteriore all’inizio dello sciopero che abbiano arrivo a destinazione previsto entro le 10, cioè entro un’ora dall’inizio dello protesta sindacale».

 
 
Irpef comunale, la stangata adesso è realtà Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altAddizionale allo 0,8%
Seduta fiume del consiglio: ieri mattina alle 9 approvato l’aumento tra le polemiche
Giro dell’orologio per i consiglieri comunali di Como, che al termine di una seduta fiume, durata circa 12 ore, hanno approvato l’aumento dell’addizionale Irpef.
L’aula ha votato il provvedimento poco prima delle 9 di ieri mattina, dopo un’intera nottata in aula. L’addizionale comunale nel capoluogo ora è dello 0,8%.
I lavori si sono protratti per l’intera nottata per la discussione di una quarantina di emendamenti, cui si sono aggiunti circa 70 subemendamenti, presentati dai consiglieri della Lega Nord Diego Peverelli e Giampiero Ajani.

 
 
Se don Camillo e Peppone non litigano più Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altNel “quartiere rosso” di Como si concentra buona parte del potere del capoluogo
Un murale di vago sapore surrealista incrocia lo sguardo di chi, al volante, entra in città percorrendo lo stradone che taglia in due il vecchio comune di Albate, frazioni tra le più popolose del capoluogo lariano. «Como Città della Seta», si legge a fatica sulla parete sbiadita di un vecchio edificio. Dove da una porta dischiusa su un cielo troppo azzurro per essere vero spunta una pezza di tessuto.
Chiara l’ispirazione a René Magritte, meno felice il risultato. Ma ciò che conta, in fondo, è l’intenzione. Ricordare a tutti la tradizione industriale che per oltre un secolo ha fatto di Como una capitale della lavorazione di stoffe pregiate. Il graffito di antica foggia è una delle poche immagini facilmente e immediatamente individuabili di Albate, il quartiere meta del viaggio in città del Corriere di Como.

 
 
Sanità, tutti i dubbi sul “Libro bianco” della Regione Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altCritico il direttore sanitario dell’Asl: «Tracciabilità delle prestazioni a rischio»
«Il progetto di accorpare le Asl e trasformarle in Agenzie sanitarie mi lascia perplesso perché si mette a rischio un ruolo importante di mediazione e raccordo tra i vari enti. Lo stesso vale per l’ipotesi di svuotare l’Azienda sanitaria di gran parte delle funzioni attuali, trasformandola in una sorta di struttura di pubbliche relazioni. Si perderebbe molto, anche in termini di qualità dei servizi».
Un seminario promosso ieri da Unindustria Como nella sede di via Raimondi è stata l’occasione per il direttore sanitario della stessa Asl di Como, Carlo Alberto Tersalvi, per fare il punto sulle proposte contenute nel Libro bianco, il documento della Regione che contiene proposte e progetti per la riorganizzazione e lo sviluppo del sistema sociosanitario della Lombardia. 

 
 
Centri prenotazione, la mappa d’agosto nelle strutture della nostra provincia Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

alt Aperti per ferie
Prestazioni ambulatoriali e interventi ridotti al minimo nel periodo estivo nelle strutture sanitarie di Como e provincia. L’azienda ospedaliera Sant’Anna, come di consueto, ha programmato una serie di chiusure dei Centri Unici per la prenotazione di visite ed esami e di altri sportelli.
Per il mese di agosto gli sportelli “Cup” saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 16.30. Il Cup resterà chiuso di sabato. Ecco in dettaglio la situazione nelle vari sedi territoriali.

 
 
Sant’Anna in festa oggi e domani Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

A San Fermo e Como
Festa di Sant’Anna: oggi, presso l’ospedale a San Fermo, dopo la Santa Messa alle 10 presso la cappella, sarà conferito un encomio al dottor Carlo Rezzonico, ora in pensione, coordinatore del blocco operatorio del presidio comasco dal 2009 al dicembre 2013. E sempre oggi, per la prima volta, la festa di Sant’Anna sarà l’occasione per l’avvio di una collaborazione con la Famiglia Comasca, che offrirà uno spettacolo dialettale gratuito e aperto a operatori, pazienti e visitatori.

 
 
Monumenti, miniera sfruttata poco e male Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altIl patrimonio comasco non è sostenuto da una promozione adeguata. E il turismo lo ignora
Perché Como ha un rapporto così conflittuale con i propri monumenti? Perché non li valorizza con l’efficienza che meriterebbero? Perché spesso li imbratta, li tratta come un bivacco? Non sarà Firenze, non sarà Pisa, non sarà Milano, d’accordo. Ma ha tesori citati nei manuali di storia dell’arte e dell’architettura, come la basilica romanica di Sant’Abbondio che ha una pagina anche sul mitico Argan, purtroppo incastonata nella problematica “terra di nessuno” urbanistica del quartiere Ticosa. Il tema è stato rievocato durante il festival “Zelbio Cult” dal noto critico d’arte Philippe Daverio, intervistato dal “Corriere di Como”: «Como possiede uno dei luoghi più significativi della storia dell’architettura, ma non è capace di dargli il giusto peso e la giusta attenzione».

 
 
«Como non sa valorizzare Sant'Abbondio» Stampa
Mercoledì 23 Luglio 2014

altIl critico Daverio: «Un luogo-chiave nella storia dell’architettura»
«Como possiede uno dei luoghi più significativi della storia dell’architettura, ma non è capace di dargli il giusto peso e la giusta attenzione». La tirata di orecchie arriva da Philippe Daverio.
Il critico d’arte era nei giorni scorsi a Zelbio, in occasione della serata a lui dedicata nell’ambito di Zelbiocult, la serie di appuntamenti che il minuscolo (200 abitanti) paese del Triangolo Lariano organizza ogni anno, con nomi di altissimi livello.
«Se dovessimo fare una storia dell’architettura, Como incide moltissimo, in un modo incredibile», sostiene il critico d'arte italo-francese.
E l’esempio di questa ricchezza artistica è la basilica di Sant’Abbondio: «Uno dei luoghi-chiave dell’architettura medievale. Solo a Como - e qui arriva la tirata d’orecchie - si tiene un capolavoro come Sant’Abbondio con l’area dismessa dell’ex Ticosa a fianco». 

 
 
Sulla Concordia anche un museo di opere d’arte lariane Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altLa nave da crociera verso la demolizione
Il cetaceo meccanico ha lasciato ieri l’Isola del Giglio per l’ultimo viaggio. Tra le mille pratiche da evadere durante la demolizione della Concordia, c’è anche da capire il destino delle opere d’arte ospitate sui ponti della nave da crociera, lavori di uno scultore lariano che ha fatto delle balene la sua cifra espressiva. È Nicola Salvatore, che sulla Concordia ha lavorato con artisti affermati come Omar Galliani e Aldo Spoldi. Salvatore, classe 1951, dal 1995 docente a Brera, sulla nave ha lasciato in permanenza dal varo (2006) un ciclo di sculture (foto). Altre opere le ha realizzate il figlio Michelangelo.

 
 
Abbondino d'Oro. Ecco tutte le candidature Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014


Sono state presentate le candidature per gli Abbondini d’Oro, la benemerenza civica di Como. Sono 14 le segnalazioni pervenute al Comune: Mario Moretti, direttore per 40 anni del Coro Città di Como; Nicola Cioce, presidente di Como Jazz Club e della Pro Loco Como;

 
 
Ruba la borsa fuori dal cimitero. Condannato a due anni di pena Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

Bregnano
Due anni di pena (non sospesa) nonostante la scelta del rito Abbreviato. È questa la decisione del giudice di Como per un 27enne di Seregno arrestato dai carabinieri di Lomazzo per furto aggravato. Domenica 13 luglio, attese all’esterno del cimitero di Bregnano (con un complice) il momento propizio per poi rompere il vetro di una vettura e rubare la borsa lasciata all’interno da una donna. Curiose le modalità che portarono all’arresto: mentre la vittima denunciava ai carabinieri l’accaduto, sul cellulare le arrivò il messaggio del prelievo, in corso in quel momento, da uno sportello della sua banca con la carta di credito rubata.

 
 
Ieri ad Arcellasco il funerale della 89enne uccisa dal figlio Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altUna comunità sconvolta
Si sono svolti ieri pomeriggio, ad Arcellasco (nella foto Mv), i funerali di Luigia Castelnuovo, la donna di 89 anni da tempo malata e uccisa dal figlio con un colpo di pistola alla testa. Durante l’omelia si è pregato anche per l’uomo che ha premuto il grilletto ed ora al Bassone - Massimo Rosa, 63 anni - e per il fratello Sandro (65 anni) ricoverato all’ospedale di Erba.

 
 
Pizzaiolo turco arrestato in Prefettura Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

alt Ieri mattina Operazione della Mobile
Mattinata movimentata in Prefettura. Gli uomini della squadra Mobile hanno arrestato un pizzaiolo turco, residente a Como (33 anni), accusato di aver tentato di ingannare un marocchino promettendogli l’assunzione (per ottenere la sanatoria per il permesso di soggiorno) in cambio di soldi. Operazione per cui avrebbe chiesto, appunto, la somma di oltre 3mila euro.

 
 
Grande mostra, Gaddi all’attacco Stampa
Martedì 22 Luglio 2014

alt La polemica su Villa Olmo
Prosegue via posta elettronica la polemica della minoranza a Palazzo Cernezzi sulla mostra di Villa Olmo. Il consigliere comunale di Forza Italia Sergio Gaddi, assessore alla Cultura delle due precedenti giunte di centrodestra, ha chiesto trasparenza sui dati della biglietteria chiedendo assistenza al nuovo segretario generale del Comune di Como, l’avvocato Antonella Petrocelli.

 
 
Mostra-mercato dell’artigianato a San Bartolomeo Stampa
Mercoledì 23 Luglio 2014

altSabato in Val Cavargna
Sabato prossimo, 26 luglio, a San Bartolomeo Val Cavargna è in programma la mostra-mercato dell’artigianato, a cura della locale biblioteca. Il via della manifestazione è previsto alle 10, con l’apertura della fiera.
Nel corso della giornata è prevista una lunga serie di iniziative, tra cui la premiazione del concorso “Le quattro stagioni in Val Cavargna” (ore 18.30).
Alle 15 si esibisce la Rsd band, alle 18 il Corpo musicale Santa Cecilia di San Bartolomeo. La chiusura della manifestazione sarà alle 19. 

 
 
“Andando vivendo” sul palco del Teatro Licinium Stampa
Mercoledì 23 Luglio 2014

altVenerdì a Erba
Venerdì prossimo, 25 luglio (alle ore 21), il Teatro Licinium di Erba ospiterà lo spettacolo “Andando vivendo”. Protagonista sarà la poliedrica violinista e performer di fama internazionale Saule Kilaite, che si avvarrà della partecipazione della “Compagnia traballente” di danze popolari. Sarà una serata di musica, danze, immagini e parole per raccontare un viaggio emozionante attraverso il mondo e la vita.

 
 
Nuovo campo di calcio. Così il "Cruyff Court" ricorderà Borgonovo Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altÈ stato firmato ieri pomeriggio a Palazzo Cernezzi l'accordo decennale per realizzare un campo di calcio in erba sintetica a Como, in via Leoni-via dei Mille. L'impianto si chiamerà "Cruyff Court Stefano Borgonovo" per richiamare le finalità e gli obiettivi delle due fondazioni, promotrici dell'iniziativa: la Johan Cruyff Foundation e la Fondazione Stefano Borgonovo, intitolata al calciatore lariano morto di Sla.

 
 
Mercato: il Como ha ingaggiato Ganz. In partenza Schenetti e Perna Stampa
Mercoledì 23 Luglio 2014

0ganz2E' ufficiale l'arrivo al Calcio Como a titolo definitivo di Simone Andrea Ganz, attaccante classe 1993. Un obiettivo che la società lariana aveva anche un anno fa, e che ora si è concretizzato. Centravanti con buon fiuto del gol, Simone Andrea ha le caratteristiche di suo papà Maurizio, già bomber di Sampdoria, Milan e Inter. E proprio mentre il famoso padre giocava in nerazzurro e viveva con la famiglia sul Lario, Simone Andrea ha mosso i suoi primi passi in una formazione cittadina, l'Ardisci e Spera. 

 
 
Due lariani nella squadra per gli Europei di atletica Stampa
Martedì 22 Luglio 2014

1giorIn agosto a Zurigo
Eleonora Anna Giorgi e Fabrizio Schembri sono stati convocati nella squadra azzurra per gli Europei di atletica leggera, in programma a Zurigo dal 12 al 19 agosto prossimi. Fabrizio Schembri (cresciuto nel Rovellasca, ora in forza ai Carabinieri) gareggerà nella prova del salto triplo,

 
 
Sbanda e finisce contro un muro. Un 49enne in Rianimazione Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altIeri mattina a Lomazzo
(l.o.) Grave incidente, ieri mattina, a Lomazzo. Un automobilista 49enne di Vertemate con Minoprio ha perso il controllo di una Ford Fiesta ed è finito contro la recinzione di un’abitazione. Le sue condizioni sono gravi: ricoverato in Rianimazione, la prognosi rimane riservata. Non si esclude che l’uomo possa aver avuto un malore. L’auto avrebbe evitato di poco anche l’impatto con un Tir. L’esatta dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri.

 
 
Rapinato e preso a sprangate: violenza nella notte a Breccia Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altGli aggressori sono connazionali ospiti del centro di Prestino
Gli ospiti del centro di accoglienza per stranieri di via Sacco e Vanzetti a Prestino, tornano a far parlare di sè. L’avevano già fatto con una maxi rissa avvenuta nelle vicinanze della struttura lo scorso mese di maggio.
Questa volta, invece, lo scontro non è avvenuto a Prestino, bensì poco lontano (ovvero a Breccia all’intersezione tra via Risorgimento e via D’Annunzio) e ha riguardato tre pakistani, che sono poi stati identificati e denunciati dalle volanti della polizia per reati diversi: un 22enne e un 27enne per rapina in concorso e lesioni aggravate, mentre un 18enne è stato indagato con l’ipotesi di reato di lesioni aggravate. L’episodio è andato in scena intorno all’una di notte. Dopo una serata trascorsa al centro di Prestino, il 18enne si incammina a piedi per raggiungere la stazione. 

 
 
Anziani in città. Pronto intervento contro i disagi Stampa
Martedì 22 Luglio 2014

Linea aperta
Il disagio degli anziani, un problema che torna ogni estate. Per fronteggiarlo il Comune di Como – in collaborazione con Auser Filo d’Argento – ha attivato, fino a domenica 31 agosto, il “Pronto intervento estivo”.
Un servizio che consente agli anziani di affrontare l’estate con maggiore tranquillità.
Il numero da contattare, per le persone che ne hanno necessità, è 031.52.46.46, attivo dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17; nei giorni festivi dalle 9 alle 11.30. 

 
 
L’estate culturale di Zelbio ospita le memorie del socialista Claudio Martelli Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altConferenze e dibattiti
Il festival culturale lariano “Zelbio cult” continua a ospitare personaggi di rilievo. La kermesse ideata e diretta dal giornalista delle pagine culturali milanesi del quotidiano “La Repubblica” Armando Besio, innamoratissimo della località lariana, è giunta alla settima edizione, e ospiterà nella suggestiva cornice del paesino a 800 metri d’altezza, nell’apposito teatro, un incontro tra musica e parole con Nazzareno La Rovere, storico chitarrista della band milanese “I Profeti”, che racconterà il rapporto e la collaborazione con la coppia Mogol-Battisti. L’appuntamento è per domani sera, venerdì 25 luglio. 

 
 
Estate su Espansione con De Sfroos Stampa
Martedì 22 Luglio 2014

alt“Terra & Acqua Tv” a bordo del piroscafo Patria è una finestra inedita su eventi e personaggi del Comasco
Parata di eventi, personaggi, racconti e tante, tantissime sorprese a bordo di un simbolo del Lario e della sua gloriosa Navigazione. È l’estate fresca, spigliata e divertente targata Davide Van De Sfroos, che va in onda su Espansione Tv.
Fino al prossimo 12 settembre, sul digitale terrestre (canale 19 del telecomando) andrà in onda il programma “Terra & Acqua Tv”, prodotto da Bat Events in collaborazione con l’emittente di via Sant’Abbondio 4, che si propone come una inedita finestra mediatica sul territorio lariano. 

 
 
Subbuteo, tutti in fibrillazione per la Coppa Insubrica Stampa
Giovedì 24 Luglio 2014

altDomenica a Lipomo il torneo che prevede squadre con nomi legati al territorio
Quelli che? anche in provincia di Como il Subbuteo lo hanno giocato, vissuto e condiviso per anni, passando intere giornate con gli amici piegati su un panno verde a calciare a colpi di dito le coloratissime miniature dei calciatori.
Le stesse persone ora sono in fibrillazione e si sono date appuntamento per domenica 27 luglio presso al locale Cà Franca di via Fornace a Lipomo.
Il famoso calcio da tavolo, che conobbe anche tra i giovani lariani il suo apice tra la fine degli anni’70 e l’inizio degli anni ’80, è infatti pronto a vivere una giornata davvero speciale grazie all’iniziativa dell’Old Club Subbuteo “Sassi Grossi” che ha base operativa in Canton Ticino, ma conta tra i suoi iscritti molti “giocatori” comaschi. 

 
 
Arianna Errigo: fantastico bis iridato Stampa
Mercoledì 23 Luglio 2014

altDopo l’oro individuale ai Mondiali è giunto quello a squadre
Secondo successo per Arianna Errigo ai Mondiali di scherma di Kazan in Russia. Dopo aver conquistato l’oro sabato scorso nella prova individuale, l’atleta cresciuta nella Comense ieri ha concesso il bis assieme alla squadra azzurra di fioretto.
Un “Dream team” che dalle Olimpiadi di Seul del 1988 continua a salire sul podio in ogni manifestazione di alto livello internazionale.
Ma salire sul gradino del podio non è stato facile. La finalissima contro la Russia si è rivelata estremamente difficile con le padrone di casa che fino all’ultimo non hanno mai mollato. 

 
 


editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale